Eventi di Domenica 14/03/2021

<< Sabato 13/03/2021 Lunedì 15/03/2021 >>

8 Elementi

Ordina per

Prosegue il ciclo online “10 minuti di storia” a cura della Società Economica di Chiavari, curato da Sergio Gabrovec. In questo appuntamento si parla del paese di “Confraternite”. Ancora oggi le confraternite, specialmente in Liguria, sono attive e mantengono compiti nell’ambito sociale, curano la conservazione del patrimonio artistico, dei riti e delle tradizioni e mostrano forte solidarietà nei confronti delle fasce più deboli; un filo invisibile, mai interrotto nei secoli, lega gli attuali confratelli al passato, un filo fatto di fede, di preghiere, di carità, di rispetto delle tradizioni. Su You Tube a questo link: https://youtu.be/YPaHDLFnYeA su Facebook a questo link: https://www.facebook.com/Societa.Economica/  

Proseguono le iniziative de Il Bandolo versione social. Venerdì 19 Febbraio, dalle ore 8 in poi, si potrà visualizzare sulla pagina Facebook del Bandolo e sul canale YouTube l’intervento di Don Sandro Lagormarsini. Don Sandro Lagomarsini da 55 anni è parroco di Cassègo nel Comune di Varese Ligure, piccolo borgo sull’Appennino Ligure nell’entroterra di La Spezia. Lagormarsini ha raccolto, in tempi non sospetti e lontani dalle celebrazioni, l’eredità di Don Milani senza fare grandi proclami o dichiarazioni ma applicando gli insegnamenti del priore di Barbiana, facendone uno stile di vita. Lagomarsini ha dedicato la vita a progetti educativi e culturali. Negli anni Settanta ha aperto un doposcuola per i figli dei contadini di montagna, ha dato vita a una scuola popolare per gli adulti, ha aperto un museo contadino, dove collaborano volontariamente i suoi concittadini dove tutti portano qualcosa per preservare l’importanza della tradizione e la memoria di quei luoghi, da anni esposizione permanente realizzata con la consulenza di alcuni docenti universitari dell’Università di Salerno e dell’Università di Genova, alcuni di questi importanti reperti sono esposti alla mostra genovese “Sulle tracce dei pastori”. Numerose le sue pubblicazioni: Coltivare e Custodire, La bella umanità. Mente, ragione e cuore nel Gesù dei Vangeli, Il medico dimenticato. […]

Venerdì 26 febbraio, dalle ore 8, su il Bandolo Social, per la serie “Una stanza tutta per sé”, Andrea Margarit e Letizia Cigolini presentano Nadine Gordimer. Nadine Gordimer è una scrittrice sudafricana che ha lottato per tutta la vita contro la politica razzista dell’apartheid, applicata dalla minoranza bianca in Sudafrica dalla fine degli anni quaranta del novecento. Nasce nel 1923 a Johannesburg da genitori immigrati. Ai tempi dell’Università entra in contatto con artisti e attivisti neri e, a seguito di alcune manifestazioni represse nel sangue dalla polizia, nel 1960 aderisce al movimento di liberazione antirazzista. Negli anni settanta e ottanta pubblica i suoi romanzi e racconti più importanti che descrivono la vita quotidiana sudafricana condizionata dal razzismo, opere che vengono censurate o bandite dal governo del paese ma che hanno molto successo all’estero. Nel 1991 le viene assegnato il premio Nobel per la letteratura. Nadine Gordimer muore nel 2014 all’età di novant’anni. Questi i link: https://www.facebook.com/Il-Bandolo-Associazione-di-cultura-politica-383087748405768 https://www.youtube.com/channel/UCO8gpgcfch2UKCvmS0zDrvg

Prosegue il ciclo online “10 minuti di storia” a cura della Società Economica di Chiavari, curato da Sergio Gabrovec. In questo appuntamento si parla dei “Vivamaria”. Tra il 1797 e il 1800 la lotta dei contadini delle nostre valli condotta contro le idee portate dalla nuova Repubblica e contro i francesi si svolse al grido di “Viva Maria!”, motto già usato nel 1746 durante la liberazione di Genova dagli austriaci. La Val Fontanabuona, per la violenza degli scontri con i suoi abitanti, fu definita dai transalpini “Fontana del diavolo”, dove ogni albero faceva fuoco. Su You Tube a questo link: https://youtu.be/eL7-Ly0eFos su Facebook a questo link: https://www.facebook.com/Societa.Economica/  

Proseguono le iniziative de Il Bandolo versione social. Venerdì 5 Marzo, dalle ore 8 in poi, si potrà visualizzare sulla pagina Facebook del Bandolo e sul canale YouTube l’intervento di Ivo Milazzo. Ivo Milazzo disegna da 50 anni per riempire la fantasia che abita la sua mente. Nel 1974 crea con Giancarlo Berardi l’indimenticabile Ken Parker, personaggio atipico del genere western il cui episodio conclusivo, Fin dove arriva il mattino, è pubblicato nel 2015 da Mondadori Comics, a conclusione della lunga saga. Sempre sui testi di Berardi, realizza molte altre tavole per le più importanti case editrici di fumetti, tra cui Sergio Bonelli. Nel 2007, per il bicentenario della nascita dell’eroe dei due mondi, la Farnesina gli commissiona il volume Garibaldi con i maggiori illustratori italiani. Realizza la graphic-novel Uomo Faber (testi di Calzia), dedicata a Fabrizio De André, che DeAgostini e il quotidiano La Repubblica pubblicano nel 2010. Un anno dopo illustra, con altri, il volume Storie d’Italia per i 150 anni dell’Unità d’Italia. Nel 2014 pubblica la graphic-novel Un drago a forma di nuvola da un testo del noto regista Ettore Scola. Lavora anche per l’estero, in particolare con editori francesi e americani. Supportato da colleghi, associazioni, politici […]

Proseguono le iniziative de Il Bandolo versione social. Venerdì 12 Marzo, dalle ore 8 in poi, si potrà visualizzare sulla pagina Facebook del Bandolo e sul canale YouTube l’intervento di Arturo Sica. Psicoterapeuta, fondatore e presidente dell’”Associazione White Dove Progetto Educazione”, studia per molti anni all’estero specializzandosi in Bioenergetica con J. Grossman (San Francisco State University -USA) e presso l’Istituto di Bioenergetica Berkeley (California – USA). Nel 1987 fonda e diventa presidente dell’Associazione “Vivere con – affrontare insieme la malattia grave” in cui presta consulenza psicologica ai malati e alle loro famiglie. Il lavoro in questo ambito prosegue tutt’oggi con l’associazione di volontari “Braccialetti Bianchi” che lavora all’interno dell’Hospice dell’Ospedale San Martino. Dal 2002 si occupa di paternità con il progetto “Uomo, Maschio, Padre” oggi “Padri e Figli” fornendo consulenza psicologica alle famiglie e lavorando a progetti di formazione rivolti ad operatori del settore, volontari e studenti. Nel 2011 avvia il Progetto Lato Oscuro: percorso per uomini autori di violenza. Nel 2019 partecipa al “Progetto Parent” con un percorso di formazione rivolto agli operatori degli asili nido, denominato “1000 giorni” . È anche consulente per il Senato della Repubblica nella “Commissione parlamentare di inchiesta sul femminicidio, nonché su ogni forma […]

Sabato 13 e Domenica 14 marzo, dalle ore 9 alle ore 20, appuntamento nel centro storico di Chiavari con la tradizionale mostra mercato dell’antiquariato. In rassegna decine di espositori.

Prosegue il ciclo online “10 minuti di storia” a cura della Società Economica di Chiavari, curato da Sergio Gabrovec. In questo appuntamento si parla del lupo. Nelle cronache del ‘500 il lupo è descritto quale pericolo mortale per le popolazioni dell’entroterra. Ancora nel XIX secolo erano previsti premi in denaro per chi uccideva il predatore al fine di salvaguardare gli allevamenti dalle sue incursioni e, per la caccia a cui fu sottoposto, progressivamente scomparve. Ora è specie protetta ed è tornato a calcare i sentieri di montagna; resta l’esigenza di trovare validi sistemi di protezione per le imprese di allevamento che sono ancora presenti nel territorio. Su You Tube a questo link: https://youtu.be/lFipJ4P1-uI su Facebook a questo link: https://www.facebook.com/Societa.Economica/