424 Eventi

Ordina per

MARTEDI 18  –  ORARIO SPETTACOLO:  21,00 MERCOLEDI 19  –   ORARIO SPETTACOLI:   17,00   –   21,00 DA  VENERDI 21  A  MERCOLEDI  26  – ORARIO SPETTACOLI:   17,00   –   21,00 INSIDE OUT 2  –  Regia: Pete Docter, Kelsey Mann – ANIMAZIONE – USA, 2024 – 94’Una nuova emozione: Ansia. Il quartier generale viene improvvisamente demolito per far posto a qualcosa di completamente inaspettato: nuove Emozioni! Gioia, Tristezza, Rabbia, Paura e Disgusto, che a detta di tutti gestiscono da tempo un’attività di successo, non sanno come comportarsi quando arriva Ansia. E sembra che non sia sola.  

DA VENERDI 14 A LUNEDI 17  –   ORARIO SPETTACOLIO:   16,00  –  20,30 KINDS OF KINDNESS   – Regia: Yorgos Lanthimos – Con: Emma Stone, William Dafoe – GRAN BRETAGNA, 2024 – 165′ Tre episodi, legati tra loro dal cast (ma con personaggi differenti) e da situazioni ricorrenti. Nel primo episodio un impiegato viene incaricato dal suo capo di uccidere un uomo: fallisce nel tentativo ed è costretto ad adottare stratagemmi sempre più assurdi per riparare il danno. Nel secondo un poliziotto è convinto che la moglie, scomparsa per mesi e poi ritornata dopo un viaggio, sia stata sostituita da una sosia. Nel terzo due adepti di una setta sono alla ricerca di una donna che ha il potere di restituire la vita ai morti.  

MARTEDI 11 – ORARIO SPETTACOLO:  21,00 MERCOLEDI 12 –  ORARIO SPETTACOLO:  17,00 BUENA VISTA SOCIAL CLUB: –  Nel 1996 Ry Cooder, noto chitarrista statunitense, si reca a Cuba per registrare una session che, per vari motivi, non si realizza. Decide allora di non sprecare il viaggio e di procedere con un gruppo di anziani musicisti locali per realizzare comunque un disco. In sei giorni il vinile è inciso. Wenders si lascia contagiare dall’entusiasmo di Cooder e decide di seguire il gruppo sia all’Avana che in tournee. Il Buena Vista Social Club diventa un fenomeno mondiale sia come vendita di dischi che come notorietà anche sul piano cinematografico. Chi avrebbe immaginato che un film con protagonisti quelli che si potevano immaginare come degli arzilli vecchietti avrebbe appassionato, divertito e anche un po’ commosso spettatori di tutte le latitudini? A partire da Ibrahim Ferrer, settantenne star del film che aveva visto gli ultimi bagliori di successo nei lontanissimi (cronologicamente e politicamente a Cuba) anni Cinquanta? Oppure che il novantenne Compay Segundo, ammiccando alla sala, ci confessasse che la musica è la sua passione sì ma insieme alle donne e al rum.? Oppure che la ‘giovane’ (solo sessant’anni) Omara Portuondo fosse in grado […]

MARTEDI 11  –   ORARIO SPETTACOLO:  17,00 MERCOLEDI 12 –  –   ORARIO SPETTACOLO:  21,00 BERCHIDDA LIVE, VIAGGIO NELL’ARCHIVIO DI TIME IN JAZZ   – Il film raccoglie ed elabora più di 1.500 ore di materiali d’archivio girati in 25anni da Gianfranco Cabiddu e la sua troupe nelle varie edizioni di Time inJazz, festival musicale creato e diretto da Paolo Fresu nel suo paese natale,Berchidda, in Sardegna. Mellara, Rossi e Cabiddu impastano questi materialifilmici in gran parte inediti per comporre un trascinante film concerto lungoquasi 40 anni, un intreccio di musica e luoghi, di emozioni e memorie.Centinaia di musicisti, un’esperienza cinematografica e musicale unica, unatestimonianza preziosa.Conla partecipazione, tra gli altri, di: Paolo Fresu, Stefano Bollani, EnricoRava, Carla Bley, Uri Caine, Bombino, Ludovico Einaudi, Lella Costa, PaoloAngeli, Enzo Avitabile, Archie Sheep, Ornette Coleman, Ascanio Celestini, ErriDe Luca, Alessandro Haber, Roy Paci, Gianluca Petrella, Daniele Silvestri,Morgan, Giovanni Sollima, Gian Maria Testa, Ornella Vanoni, Dori Ghezzi, RichardGalliano…

DOMENICA 09  E  LUNEDI 10  –  ORARIO SPETTACOLI:   16,30  –  21,00 Miglior attore protagonista e miglior attore non protagonista PALAZZINA  LAF – Regia: Michele Riondino – Con: Michele Riondino, Elio Germano – ITALIA, 2023 – 99′ 1997. All’ILVA di Taranto è appena avvenuta l’ennesima morte sul lavoro, ma Caterino Lamanna, operaio addetto ai lavori di fatica nell’industria siderurgia, è pronto a darne la colpa ai sindacati. Caterino è un cane sciolto che pensa al suo imminente matrimonio con la giovane albanese Anna e si fa i fatti suoi, finché Giancarlo Basile, dirigente dell’ILVA, non lo recluta per “farsi un giro e dirgli quello che succede” in fabbrica, e resoconti in particolare le attività del sindacalista Renato Morra, che infiamma gli animi degli operai e li spinge alla ribellione. Basile offre a Lamanna la promozione a caposquadra e l’auto aziendale, ma Caterino chiede di essere mandato alla Palazzina Laf pensando che sia un luogo di privilegio riservato a pochi eletti. In realtà è un edificio in disarmo, incrocio fra una riserva indiana, un manicomio e una prigione, dove sono rinchiusi in orario di lavoro i dipendenti qualificati che hanno fatto l’onda, e che quindi sono invitati a licenziarsi o ad accettare […]

VENERDI  07  E  SABATO 08  – ORARIO SPETTACOLI:   16,30  –  21,00 Miglior sceneggiatura e migliori costumi RAPITO  Regia: Marco Bellocchio – Con: Enea Sala. Leonardo Maltese – Bologna, 1858. Edgardo Mortara, un bambino ebreo di quasi sette anni, viene sottratto alla sua famiglia e consegnato al “Papa Re” Pio IX. La motivazione ufficiale fornita dal Diritto canonico è che a sei mesi il bambino era stato battezzato e dunque non può che ricevere dalla Chiesa un’educazione cattolica che lo “liberi dalle superstizioni di cui sono imbevuti gli ebrei”. I genitori di Edgardo, Momolo e Marianna, non si rassegnano e continuano a cercare di riavere il figlio, sollevando un caso internazionale che vedrà schierati contro il Papa la comunità ebraica mondiale, la stampa liberale e persino Napoleone III. Ma Pio IX non teme la disapprovazione di nessuno, rispondendo alle richieste di restituire Edgardo alla sua famiglia con un “non possum” e il sorriso serafico di chi si ritiene al sopra delle umane regole. E nonostante il clima sia quello risorgimentale la Chiesa rimane inamovibile, contando sulla sua sedicente inviolabilità.

GIOVEDI  06   –    ORARIO SPETTACOLO:  19,00  140  UNDER  ICE A distanza di poche settimane dai due sensazionali record mondiali di apnea dinamica sotto il ghiaccio, Valentina Cafolla presenta a Chiavari, il film che racconta le sue imprese e che farà rivivere i brividi di quei giorni. Il film sarà presentato dalla SEAC, l’azienda di San Colombano Certenoli che ha fornito le attrezzature subacquee alla campionessa croata. Si tratta di immagini incredibilmente emozionanti riprese in scenari estremi e perfino sotto a una intensa nevicata, che racconteranno insieme a Valentina presente in sala, le sensazioni di quei giorni. INGRESSO GRATUITO  

MERCOLEDI 05  –  ORARIO SPETTACOLO:  21,00 EVENTO SPECIALE ENNIO  DORIS: C’E’ ANCHE DOMANI Regia; Giacomo Campiotti  –  Con: Massimo Ghini, Lucrezia Lante Della Rovere  –  ITALIA, 2024  –  122′   Ennio Doris, il fondatore di Banca Mediolanum, il giorno dell’epocale fallimento della banca d’affari newyorchese Lehman Brothers decide di rimborsare tutti gli 11.000 clienti che avevano acquistato quelle obbligazioni che non valevano più niente. Quel settembre del 2008 è lo spunto per raccontare la storia di questo “banchiere gentile”, dall’infanzia povera e felice a Tombolo, nel padovano, alla fondazione di Banca Mediolanum e ai successi internazionali.  

MARTEDI 04 E MERCOLEDI 05 ––  ORARIO SPETTACOLI:  Martedi ore 16,30  –  21,00   /   Mercoledi  ore  16,30 Miglior attrice protagonista, Miglior attirce non protagonista, Miglioir sceneggiatura  C’E’ ANCORA DOMANI  – Regia: Paola Cortellesi – Con: Paola Cortellesi, Valerio Mastandrea – ITALIA, 2023 – 118′ Delia è “una brava donna di casa” nella Roma del dopoguerra: tiene il suo sottoscala pulito, prepara i pasti al marito Ivano e ai tre figli, accudisce il suocero scorbutico e guadagna qualche soldo rammendando biancheria, riparando ombrelli e facendo iniezioni a domicilio. Secondo il suocero però “ha il difetto che risponde”, in un’epoca in cui alle donne toccava tenere la bocca ben chiusa. E Ivano ritiene sacrosanto riempirla di botte e umiliarla per ogni sua “mancanza”. La figlia Marcella sta per fidanzarsi con il figlio del proprietario della pasticceria del quartiere, il che le darebbe la possibilità di migliorare il suo status e allontanarsi dalla condizione arretrata in cui vive la sua famiglia, nonché da quella madre sempre in grembiule e sempre soggetta alle angherie del marito. Per fortuna fuori casa Delia ha qualche alleato: un meccanico che le vuole bene, un’amica spiritosa che la incoraggia, un soldato afroamericano che vorrebbe darle una mano. E […]

DOMENICA 02 E LUNEDI 03 ––  ORARIO SPETTACOLI:  16,,30  – 21,00 Miglior film e miglior regia: IO CAPITANO   Regia: Matteo Garrone – Con: Seydou Sarr, Moustapha Fall – ITALIA, 2023 – 121 Seydou e Moussa sono cugini adolescenti nati e cresciuti a Dakar, ma con una gran voglia di diventare star della musica in Europa. Tutti in Senegal li cautelano contro il loro progetto, in primis la madre di Seydou, ma i due sono determinati, e di nascosto intraprendono la loro grande impresa. Un viaggio che si rivelerà un’odissea attraverso il deserto del Sahara costellato dei cadaveri di quelli che non ce l’hanno fatta, le prigioni libiche e il Mediterraneo interminabile e pericoloso. I furti, le violenze e i soprusi non si conteranno, ma ci saranno anche gesti di umanità e gentilezza in mezzo all’inferno. Soprattutto, Seydou dovrà scoprire che cosa comporta mettersi al timone della propria e altrui vita in circostanze ingestibili.

VENERDI 31/05 E SABATO 01/06 –   ORARIO SPETTACOLI:  16,30  –  21,00 Miglior film internazionale: ANATOMIA DI UNA CADUTA Regia: Justine Triet – Con: Sandra Huller, Swann Arlaud – FRANCIA, 2023 – 150′ La scrittrice tedesca Sandra Voyter sta rilasciando un’intervista nello chalet sulle montagne vicine a Grenoble dove vive insieme al marito Samuel Maleski e al loro figlio non vedente Daniel. La conversazione fra lei e la giovane giornalista divaga, ed è infine interrotta dalla musica a tutto volume suonata da Samuel. Qualche ora dopo Samuel viene trovato morto sul selciato innevato davanti allo chalet: si è gettato o è stato ucciso? Sarà questo il dilemma da risolvere attraverso un’indagine minuziosa e un processo complicato e seguitissimo dai media. Ad assistere Sandra, principale indagata, è l’avvocato Vincent Renzi, suo amico di lunga data, e ciò che emergerà dalle indagini, prima ancora che un verdetto, è il problematico rapporto coniugale fra Sandra e Samuel, che ha trovato il punto di rottura nell’incidente all’origine della cecità di Daniel. IL FILM HA VINTO ANCHE LA PALMA D’ORO 2023 AL FESTIVAL DI CANNES E OSCAR 2024 PER LA MIGLIOR SCENEGGIATURA

GIOVEDI 30  – ALLE ORE 21,00  NCONTRO CON IL 3 VOLTE PREMIO OSCAR VITTORIO STORARO E PROIEZIONE DEL FILM “UN COLPO DO FORTUNA”