14 Eventi

Ordina per

Mercoledì 9 Maggio alle ore 21, presso l’Auditorium San Francesco di Chiavari, gli studenti del Marconi Delpino portano in scena due spettacoli per beneficenza, in collaborazione con Rotary Club Chiavari Tigullio. Il sostegno andrà all’attività dell’Anfass Tigullio. In scena “Teatro Politico”, riduzione e adattamento di R.M. Giannini; e “Verre Connection”, sempre a cura di R.M. Giannini.  

Fra le novità del Festival della Parola 2018 c’è anche la veste inedita che il Comune di Chiavari ha deciso di ricoprire, per valorizzare e promuovere il nome di una sua cittadina illustre, Elena Bono. L’amministrazione, infatti, sarà produttrice dello spettacolo teatrale: “Mi sembrò che una voce”, messo in scena dalla compagnia “Piccolo Teatro Orazio Costa”, con la regia di Domenico Galasso e dedicato alla scrittrice e poetessa originaria di Sonnino ma trasferitasi nella cittadina ligure in giovane età, dove rimase sino alla morte e dove scrisse i suoi capolavori letterari. Lo spettacolo verrà presentato in anteprima nell’ambito del Festival della Parola, Sabato 2 giugno, alle ore 21,30, e poi portato in giro per l’Italia, divenendo un pregevole biglietto da visita per l’autrice e al tempo stesso per la città di Chiavari. Note sulle spettacolo Domenico Galasso, già interprete del suo “L’ultima estate dei Fieschi”, porta in scena alcuni dei momenti salienti della vis creativa della grande artista, che scelse Chiavari e la Liguria come terra di adozione e di ispirazione. Lo spettacolo teatrale, prodotto dal Piccolo Teatro Orazio Costa di Pescara in collaborazione con il Comune di Chiavari, è imperniato sul breve racconto “Morte di Adamo”, una delle narrazioni […]

Sabato 10 Marzo, alle ore 21, presso l’Auditorium San Francesco di Chiavari (in Via Entella 7), verrà rappresentata, in versione teatrale, “La lunga vita di Marianna Ucria”, pièce tratta dal romanzo di Dacia Maraini. Lo spettacolo è curato da Lunaria Teatro, e avrà per protagonista Raffaella Azim. L’ingresso è libero.

Sabato 24 Febbraio, dalle ore 21, al Teatro Cantero di Chiavari (Piazza Matteotti), torna lo spettacolo di beneficenza “Amministra-Tour”, in favore del Villaggio del Ragazzo. Come sempre, di scena i sindaci del Levante ligure, alcuni consiglieri regionali ed alcuni deputati. I testi sono di Marco Branchetti, Ruggero Ferri, Diego Ghisilieri, Nicola Orecchia e Marisa Spina. Scenografie di Luisella Botto. Costumista Oriana Gandolfi. Coreografie di Stefania Spina. Collaborazione e organizzazione a cura di Prete Rinaldo Rocca e di Marisa Spina.  La regia è di Ivo Pattaro, mentre le musiche saranno suonate dal vivo dalla Mario e Roberto Band. Lo spettacolo gode del patrocinio di Regione Liguria, Città Metropolitana, Comuni del Levante Ligure, Il Secolo XIX, Entella Tv e Radio Aldebaran. Prenotazioni presso la Banca Carige di Chiavari in Piazza Roma e presso le filiali del Tigullio del Banco BPM.  Sabato 24 Febbraio biglietteria aperta presso il Teatro Cantero a partire dalle ore 17.

Giovedì 8 Marzo, alle ore 21,30, prosegue il ciclo “Datemi spazio, viaggio a tappe tra musica e poesia”, ideato dal chitarrista Armando Corsi e dall’attore Luca Poli. I due artisti metteranno in scena uno spettacolo dedicato a Donna: poesia in rosa. L’appuntamento è presso la Scuola di Teatro Duende, in Via Piacenza 556 a Chiavari. Ingresso a 10 euro. Posti limitati. Per informazioni e prenotazioni, è possibile telefonare al numero 339 4138360 oppure 338 6510096; e-mail: compagniaduende@gmail.com.

Venerdì 2 e Sabato 3 Febbraio, rispettivamente alle ore 10,30 e alle ore 20,30, presso l’Auditorium San Francesco di Chiavari (Via Entella 7), l’artista Eyal Lerner terrà uno spettacolo in occasione della Giornata della Memoria. “Che non abbiano mai fine… La memoria ebraica fra musica e narrazione” è il titolo del suo lavoro, che il Venerdì 2 Febbraio sarà riservato agli studenti delle scuole chiavaresi. Saranno letti brani e proiettate immagini. Partecipano Julyo Fortunato alla fisarmonica, il Coro Shlomot di musica ebraica, il Piccolo Coro Anna e Aldo Faldi, diretto da Cecilia Cereda, e i musicisti della scuola Franco Pucciarelli di Lavagna.

Sabato 17 Febbraio, alle ore 21,30, prosegue il ciclo “Datemi spazio, viaggio a tappe tra musica e poesia”, ideato dal chitarrista Armando Corsi e dall’attore Luca Poli. I due artisti metteranno in scena uno spettacolo dedicato ai Poeti Maledetti. L’appuntamento è presso la Scuola di Teatro Duende, in Via Piacenza 556 a Chiavari. Ingresso a 10 euro. Posti limitati. Per informazioni e prenotazioni, è possibile telefonare al numero 339 4138360 oppure 338 6510096; e-mail: compagniaduende@gmail.com.

Sabato 20 Gennaio, alle ore 21,30, prosegue il ciclo “Datemi spazio, viaggio a tappe tra musica e poesia”, ideato dal chitarrista Armando Corsi e dall’attore Luca Poli. I due artisti metteranno in scena uno spettacolo dedicato a Garcia Lorca e a Pessoa. L’appuntamento è presso la Scuola di Teatro Duende, in Via Piacenza 556 a Chiavari. Ingresso a 10 euro. Posti limitati. Per informazioni e prenotazioni, è possibile telefonare al numero 339 4138360 oppure 338 6510096; e-mail: compagniaduende@gmail.com.

Venerdì 22 Dicembre, alle ore 21, presso l’Auditorium San Francesco di Chiavari (in Via Entella 7), va in scena lo spettacolo teatrale “Chiavari in giallo”. La pièce si ispira a quattro racconti, scritti da Elio Esposito (“Il balcone dei gerani” e “L’inganno”), Emanuele Lagomarsino (“L’anziano maresciallo”), Sandro Sansò (“Neve su Gavadi”), già pubblicati dal Secolo XIX la scorsa estate nell’ambito della rubrica “Riviera in giallo”. Ingresso a offerta libera, con incasso interamente devoluto all’Anfass di Chiavari.

Venerdì 12 Gennaio 2018, alle ore 21, appuntamento con il teatro dialettale al Teatrino dell’Istituto Gianelli di Chiavari (Salita Gianelli 6). La compagnia dialettale “Quelli de na votta”, insieme all’Associazione genitori dell’Istituto Gianelli, porta in scena la pièce “L’ea megiu ana’ a Rimini”. Risate assicurate per tutti! Biglietto da €5, il ricavato verrà utilizzato per realizzare la rampa per utenti con mobilità ridotta. Informazioni e prenotazioni al numero 349 4414638 (Barbara Boggiano).

eVolution dance theater torna ad esibirsi, Giovedì 14 dicembre 2017, al Teatro Cantero di Chiavari. Inizio alle ore 21. Gli spettacoli della compagnia (il primo è andato in scena lo scorso 21 giugno) sono stati fortemente voluti dall’Istituto Assarotti, fondato a Chiavari nel lontano 1875 per dare sostegno e aiuto ai sordomuti. Da qualche tempo, il consiglio di amministrazione dell’istituto si adopera per permettere ai propri utenti di assistere a spettacoli teatrali, cercando e selezionando delle performance che possano essere facilmente fruibili anche ai sordi. La collaborazione fra eVolution e l’Istituto Assarotti vuole far vivere il teatro alle persone sorde, permettendo loro di assistere e godere di uno spettacolo che non è stato creato per un pubblico speciale, ma che è speciale perché è in grado di creare inclusione. Nell’anno in cui il Senato ha approvato, dopo un iter lungo quattro anni e decenni di attesa, la legge che riconosce la LIS (lingua dei segni italiana), tutelando così i diritti delle persone sorde e favorendone, fra le altre cose, l’accesso al patrimonio storico, artistico, culturale, è necessario pensare ad un teatro il più possibile per tutti, un luogo di cultura, confronto, divertimento e emozione. Per informazioni sui biglietti: Istituto Assarotti […]

Giovedì 14 Dicembre, alle ore 21, presso l’Auditorium San Francesco di Chiavari (in Piazza Mazzini), appuntamento con lo spettacolo “Sentio viene del sur”. Musica, danza e poesia in stile flamenco. Ingresso libero.  Partecipa la Scuola di Ballo Flamenco di Chiavari e Genova. Musicisti: Paco Paolini – Guitarra; Corrado Ponchiroli – Cante; Andrea Lamberti – Cante; Francesco De Vita – Guitarra; Simona di Spirito – Palmas; Olmo Manzano – Cajon. Artisti solisti: Andrea Lamberti ‘el Niño’, Simona Di Spirito, Angela Fernandez, Jaquelin Azzarelli. Recitazione: Giulia Sambuceti Direzione Artistica: Simona Di Spirito