269 Eventi

Ordina per

A partire dal mese di ottobre ,con il rispetto delle misure di anticontagio ad oggi vigenti ,riprenderanno i nostri corsi artigianali-artistici. Le proposte dei nostri corsi non danno solo modo di esplorare tecniche differenti ,con vari gradi di approfondimento al fine di apprezzare la specificità e la ricchezza dell’arte, ma sono anche momenti di aggregazione ed esperienze in collettività. Quest’anno ad affiancare i corsi di Macramè, modellazione e decorazione Argilla e decorazione porcellana vi saranno corsi new entry come:- Corso base Macramè- –  pittura su ogni superficie – Tromple d’oeil – pittura Cauntry – fluid-art – pittura ad olio – disegno a carboncino –  graffito su ardesia  Per informazioni per corsi e laboratori E-Mail info@cifchiavari.it cell.3485197172 Pagina face book cif chiavari

Opere nelle collezioni chiavaresi 1950-2020 Domenica 9 ottobre 2022 alle ore 16,00, Auditorium San Francesco, la prsentazione del volume/catalogo dell’artista Luiso Sturla.

Chiavari: Concorso “Ugo Carreca”,edizione 2022 Premiazione sabato 1 ottobre ore 16,00. all’Auditorium S. Francesco di piazza Matteotti. Il Premio di Poesia voluto dall’Associazione “Mosaico”, per ricordare nel tempo la figura del proprio socio e collaboratore, il poeta, pittore, critico d’arte Ugo Carreca. La manifestazione, presentata da Pierluigi Curci, prevede la lettura delle opere premiate da parte di Mirna Brignole, Graziella Corsinovi ed Enrico Rovegno, così come un omaggio musicale del M° Enrico Testa. Successivamente si avrà la proclamazione dei poeti vincitori, che riceveranno riconoscimenti offerti dall’Associazione “Mosaico”, dalla Regione Liguria, dalla Città Metropolitana di Genova, dal Comune di Chiavari, dal Secolo XIX e da Radio Aldebaran, enti che hanno patrocinato l’iniziativa. Al termine della Cerimonia di Premiazione, gli intervenuti potranno ritirare il Quaderno di Poesia comprendente le composizioni premiate e segnalate in questa edizione.  

L’Agave organizza, con il patrocinio dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Chiavari, un incontro per sabato 1 ottobre 2022 alle ore 17:45 nella Sala Livellara di Via Delpino 2 con Elvira Landò dal titolo Dante e la musica. Interverrà Goffredo Feretto. Elvira Landò Gazzolo ha conseguito la laurea in Filosofia, ma si interessa anche di arte, storia, psicologia e pedagogia della formazione e della comunicazione,con interventi in convegni, conferenze, articoli. Ha diretto per sei anni i musei della Società Economica di Chiavari.

Convegno di Archeologia e Storia ambientale                                      Sabato 1° Ottobre ore 14,30 – Società Economica di Chiavari – Sala Ghio-Schiffini – Convegno di Archeologia e Storia ambientale              Organizzato congiuntamente dall’Istituto di Studi Liguri – Sezione Tigullia e dalla Società Economica di Chiavari. In questi ultimi anni l’area del monte Ramaceto ha fatto molto parlare di sé per le scoperte che vi sono avvenute. Ne possiamo citare due in particolare, ed entrambe di grandissimo valore sul piano della conoscenza del territorio: il cippo confinario che delimitava un latifondo di proprietà imperiale e il masso di Cichero, la “Pria scritta”, con incise le dediche a Giove, unico esempio in Liguria. (…) Non mancheranno, per concludere il Convegno, altre relazioni di esperti che contribuiranno a dimostrare, la grande importanza dell’area del Ramaceto.      

Venerdì 30 Settembre 2022, alle ore 18, presso il Giardino dei Lettori della Società Economica di Chiavari (in via Ravaschieri 15), è in programma la presentazione del libro ‘Di rosso e di luce’, pubblicato da Nero Rizzoli. – L’autrice, Valeria Corciolani, sarà intervistata da Sabina Croce L’evento è a ingresso libero e la prenotazione del proprio posto, sino ad esaurimento, è consigliata, utilizzando la piattaforma EventBrite – https://www.eventbrite.it/e/biglietti-presentazione-del-nuovo-libro-di-valeria-corciolani-di-rosso-e-di-luce-425719036097 oppure telefonando al numero 347 2502800. In caso di maltempo l’incontro si svolgerà nella sala Ghio Schiffini.

In occasione delle Giornate Europee del Patrimonio– il giorno 24 Settembre alle ore 10.00 nell’Auditorium di Largo Pessagno – verrà presentato il ricco archivio storico del Comune e questa piccola “scoperta” che getta luce su un aspetto finora sconoscuto della storia chiavarese. L’evento, organizzato dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Chiavari in collaborazione con la Soprintendenza Archivistica e Bibliografica della Liguria, è libero e gratuito  

L’invenzione dei giovani nel Tigullio degli anni Sessanta. Di Getto Viarengo. Sabato 24 settembre ore 17:00 –  Sala Filarminica, Largo Pessagno. Una ricerca per cercare le possibili cause sull’invenzione dei giovani nel Tigullio. Il saggista americano Jon Savage scrive: “I giovani non sono sempre esistiti. Al contrario: sono stati inventati. In America e in Europa, a cavallo tra Ottocento e Novecento, un nuovo attore sociale e un nuovo stile di vita si sono fatti strada in modo prepotente fino a rivoluzionare il costume e la società”. Ebbene questa è stata la traccia per una ricerca sul Tigullio, uno studio per intercettare i nuovi stili di vita e la rivoluzione del costume attuata dai giovani del territorio. Il linguaggio culturale sarà la musica e gli stili interpretativi di quegli anni, dove i “complessi” portano una ventata straordinaria di rinnovamento che culmina, tra Rapallo e Chiavari, col Concorso Davoli per giovani gruppi musicali tra il 1966 e il 67. Un esplorazione con non pochi materiali su cui riflettere, per capire il linguaggio dei giovani e i loro metodi espressivi.

L’incontro del 23 settembre alle ore 18 , a chiusura della rassegna estiva Voci in Giardino, offre l’occasione per ricordare Vincenzo Gueglio a cinque mesi dalla sua inattesa scomparsa. Personaggio di profonda cultura e di molteplici interessi, dotato di un’irresistibile ironia che non lo abbandonava quando affrontava argomenti impegnativi e non felici, Gueglio ci ha lasciato un patrimonio di libri da lui scritti davvero unico per la sua poliedricità. Per parlare di un personaggio tanto ricco di passione, saranno presenti alcuni dei tanti che hanno avuto il privilegio di conoscerlo e di lavorare con lui: da Francesco De Nicola a Enrico Rovegno, da Paolo Paganetto a Marcello Vaglio, da Goffredo Feretto a Elisa Bixio, Assessore alla cultura di Sestri Levante (carica a suo tempo ricoperta da Vincenzo) a suggellare così lo stretto legame con la sua città… E per offrire un assaggio della sua versatilità, Daniela Franchi leggerà alcune pagine tra loro molto diverse dei suoi libri, mentre Canzio Bucciarelli suonerà al pianoforte il brano musicale che gli ha dedicato.  

Mercoledì 14 settembre ore 17,30  nel Giordino dei lettori  la Società Economica presenta “Note e Notte 3” di Elvira Landò. Proposta di lettura con interventi musicali.Con Andrea Cardinale – violino e Rachele Rebaudengo – violoncello.

Venerdì 16 settembre 2022 alle ore 18  nel “Giardino dei Lettori Renato Mario Gozzi” il  7° appuntamento: Giampiero Costa, Enrico Testa e Francesco De Nicola parleranno dei libri di Camillo Sbarbaro da loro curati: Poesie e prose (Mondadori, Meridiani) e Vedute di Genova (De Ferrari) Come ha scritto il poeta Maurizio Cucchi, “tornare oggi alla poesia di Camillo Sbarbaro è un’opportunità da non perdere. Per varie ragioni, a partire dall’impeccabile durata (anzi, dell’accrescersi del suo valore nel tempo) dell’opera, per la sua verità di umana, esistenziale testimonianza nell’arte della parola, pur nei suoi turbamenti e nelle sue interne contraddizioni”. Il volume dei Meridiani dedicato alla sua opera, curato da Giampiero Costa, corredato da un saggio di Enrico Testa e arricchito da una appendice di testi dispersi o inediti, si pone ora come nuovo punto di riferimento per i lettori e gli studiosi.

Matedì 13 settembre 2022 alle ore 17,00  presso lo Spazio Casoni in Piazza San Giovanni,l’Associazione di cultura politica Il Bamdolo,presenta il programma di eventi 2022-2023. Nell’occasione organizza la“performance Live di Franco Casoni “Nascita di un’opera”