111 Eventi

Ordina per

Fino al 20 aprile presso il Caffè dei Fieschi, p.zza Vittorio Veneto – Lavagna, saranno esposte le foto dei soci del Gruppo Fotografico: Alina Bertolone, Roberto Biggio, Francesca Castagnola, Roberto Cella, Lucia Nocera, Giovanni Pisotti, Emanuele Sanguineti, Sebastiano Rezzano, Giovanni Solari, Alessandro Terigi, Maria Luigia Vaccarezza, Vittorio Villani e Gianluca Zaio sul tema “Linee”.

Martedì 12 Marzo, alle ore 16,30, presso la Sala Livellara di Via Delpino 2 a Chiavari, prosegue il 14° Corso di Cultura Genovese organizzato dall’Associazione Culturale O Castello. In programma una conversazione di Marcello Vaglio dal titolo “Lezzemmo Insemme”.  L’ingresso è libero.

“Figure della modernità”. Giovedì 2° appuntamento con Antonio Prete e “Il respiro poetico del sapere” Secondo appuntamento con il progetto “Figure della modernità”, a cura del Liceo Marconi Delpino, al quale la Società Economica ha concesso il proprio patrocinio, in virtù del valore e della qualità didattica della serie di appuntamenti proposti, aperti al pubblico ma pensati soprattutto come occasione di formazione per i docenti della scuola secondaria di secondo grado. Dopo l’incontro con Sergio Givone, che si è tenuto i 19 febbraio sul tema de “L’infinito”, il prossimo appuntamento è per giovedì 7 marzo alle 17, con Antonio Prete e “Il respiro poetico del sapere”. Antonio Prete è saggista, narratore, poeta e traduttore, ha fondato e diretto la rivista «Il gallo silvestre» (1989-2004). E’ autore di saggi, tra cui: Il pensiero poetante. Saggio su Leopardi (1980), Nostalgia. Storia di un sentimento (1992), I fiori di Baudelaire. L’infinito nelle strade (2007), Trattato della lontananza (2008), Compassione. Storia di un sentimento (2013), Il cielo nascosto. Grammatica dell’interiorità (2016). Traduttore di Baudelaire (I fiori del male, 2003), Mallarmé, Rilke, Valéry, Celan, Jabès, Machado, Bonnefoy, ha raccolto molte delle sue traduzioni poetiche in “L’ospitalità della lingua” (2014). Ha insegnato Letterature comparate all’Università di Siena […]

Sabato 9 marzo alle ore 17, presso la Società Economica di Chiavari, in via Ravaschieri 15, appuntamento con l’incontro “Migranti di casa nostra – Cause sociali e contesto storico”: un incontro a tre voci in memoria di Marco Porcella, in occasione della ristampa del volume “La fatica e la Merica”, a cura di Internos Edizioni. Interverranno Goffredo Feretto, Giorgio Getto Viarengo e Renato Lagomarsino. L’ingresso è libero.

La mostra “Donne in cammino – Il percorso delle donne dalla Costituente, passando per i Movimenti, al presente”. La mostra resterà aperta al pubblico sino a domenica 17 Marzo, con il seguente orario: tutti i giorni dalle 16 alle 19; domenica dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 19. Ingresso libero. Un’esposizione permanente, multimediale, che verrà inaugurata venerdì 8 Marzo alle ore 11, all’Auditorium San Francesco. Attraverso una mostra fotografica, verranno rappresentate le donne Italiane nel loro percorso, nella loro eterogeneità di esperienza e nella loro vita quotidiana. Le immagini provengono dall’archivio originale del Cif e dall’Archivio Nazionale dei Movimenti. Inoltre verranno esposti, poster e manifesti d’Epoca e in un corner multimediale audio-video, verranno proiettati video e musiche originali. Per avvisare un dialogo inter-generazionale saranno anche esposti i lavori degli studenti del Liceo Luzzati e dell’Istituto Caboto, che hanno collaborato al progetto.

L’appuntamento di Marzo per il tradizionale incontro con l’autore è per Venerdì 29 Marzo alle ore 21 presso la Sala Punto Incontro Coop Liguria di Via Col. Franceschi 87 a Chiavari. Il Gruppo Fotografico DLF questo mese incontra Lorenzo Lessi. Lorenzo Lessi (Cecina, 1974), è fotografo e stampatore fine art. Il suo percorso fotografico nasce con il Fotocircolo Bianco e Nero, oggi FBN Cecina BFI. In questo contesto si perfeziona grazie al confronto con i soci, frequentando letture portfolio in varie parti d’Italia, conoscendo appassionati e professionisti, vedendo mostre e documentandosi, fino a trasformarsi da amatore a insegnante e professionista. Con la FIAF partecipa ai progetti “Immagini del Gusto” (2008), “Passione Italia” (2011) e “Itaca, Storie d’Italia” (2012). Nei lavori d’esordio è sempre orientato al paesaggio, finché abbraccia la visione del “man altered landscape”, la trasformazione del paesaggio contemporaneo da parte dell’uomo. Espone a Bibbiena, Sassoferrato, Roma e in altre città. Questo nuovo sguardo, nel 2007 applicato per la prima volta al paesaggio urbano di una capitale europea, lo spinge verso la “street photography”. Dal 2013 decide di dedicarcisi sistematicamente, attratto dall’idea di “organizzare con lo sguardo il caos del mondo”. Nel 2015 viene selezionato come finalista al più prestigioso festival internazionale di settore, il […]

Fino al 12 marzo presso il Caffè dei Fieschi, p.zza Vittorio Veneto – Lavagna, saranno esposte le foto delle socie del Gruppo Fotografico DLF di Chiavari: Alba Amicarelli, Elisa Aymar, Patrizia Baciocco, Roberta Bova, Silvy Martino, Lucia Nocera, Giovanna Picceri, Tina Torchio, Maria Luigia Vaccarezza e Lucia Valentino sul tema “8 Marzo”. Le donne fotografate dalle donne.

Sabato 2 marzo alle ore 21, presso l’Auditorium San Francesco di Chiavari, lo storico dell’arte e studioso Philippe Daverio terrà una conferenza intitolata “Un viaggio speciale nel secolo d’oro dei genovesi”. L’appuntamento è organizzato dalla Fondazione Istituto Assarotti per Sordomuti. Prevista la traduzione simultanea in lingua dei segni LIS. Per informazioni, è possibile rivolgersi alla segreteria della Fondazione Assarotti, al numero 0185 363256; email: fondazione.assarotti@libero.it  L’ingresso è a offerta libera.

Martedì 5 Marzo, alle ore 16,30, presso la Sala Livellara di Via Delpino 2 a Chiavari, prosegue il 14° Corso di Cultura Genovese organizzato dall’Associazione Culturale O Castello. In programma una conversazione di Duilio Citi dal titolo “La valle di Sopralacroce e l’opera di San Colombano”.  L’ingresso è libero.

Incontro pubblico con il Dott. Paolo Bensi (dipartimento Architettura e Design dell’Università di Genova e Responsabile per la Liguria di Amensty International) che racconterà la sua esperienza in Yemen, terra martoriata da una guerra da troppo tempo ignorata. L’incontro è organizzato da: Ass. Verità e giustizia per Giulio Regeni – il Tigullio non dimentica, Ass. Il Bandolo, CGIL – Tigullio e Golfo Paradiso. CISL, Coop. Zucchero Amaro. Appuntamento sabato 23 febbraio alle ore 17 alla Società Economica di Chiavari.

Sabato 23 Febbraio 2019, Box 51 Lega Navale Porto Turistico di Chiavari, ore 17:00  L’Ammiraglio Felice Napoleone Canevaro a cura di Barbara Bernabò, per il ciclo Uomini e Navi 2019 L’Ammiraglio Felice Napoleone Canevaro (1838-1926) di nobile famiglia zoagliese che ebbe grande fortuna in Perù, inizia la sua carriera sul mare con le esperienze risorgimentali nella marina garibaldina ed in quella sabauda alla battaglia di Lissa, fino agli alti comandi nella Marina militare del nuovo Regno d’Italia. La sua successiva attività di parlamentare e ministro degli Esteri si inserisce nel quadro dei primi tentativi di espansione italiana verso la Libia e l’Oriente.

Settimo appuntamento della rassegna Uomini e Navi, ciclo di incontri sull’uomo e sul mare promosso dalla Lega Navale di Chiavari e Lavagna, con il patrocinio del Comune di Chiavari. Gli appuntamenti,  correlati da foto e filmati, si tengono alle ore 17 presso  la sede della Lega Navale Italiana di Chiavari (box n° 51, Porto Turistico Amm. Luigi Gatti).  Ingresso libero e aperto a tutti.  Sabato 16 febbraio Programmare un viaggio da Genova a Londra e trovarsi poi a … Chicago, con Michele Priolo e Franco Lazzari.La divertente avventura di tre giovani amici con la passione del volo e con la voglia di conoscere il mondo. Il racconto di Valerio Glorialanza del viaggio compiuto nel 1964 da Genova a Chicago a bordo di un velivolo anfibio Piaggio P136 e iniziato con l’obiettivo di raggiungere la Scozia e ritornare a Genova. Verranno illustrati paesaggi, incontri e modalità operative che riempiono il racconto di situazioni inedite e al limite della credibilità.