125 Eventi

Ordina per

Sabato 23 Febbraio 2019, Box 51 Lega Navale Porto Turistico di Chiavari, ore 17:00  L’Ammiraglio Felice Napoleone Canevaro a cura di Barbara Bernabò, per il ciclo Uomini e Navi 2019 L’Ammiraglio Felice Napoleone Canevaro (1838-1926) di nobile famiglia zoagliese che ebbe grande fortuna in Perù, inizia la sua carriera sul mare con le esperienze risorgimentali nella marina garibaldina ed in quella sabauda alla battaglia di Lissa, fino agli alti comandi nella Marina militare del nuovo Regno d’Italia. La sua successiva attività di parlamentare e ministro degli Esteri si inserisce nel quadro dei primi tentativi di espansione italiana verso la Libia e l’Oriente.

Settimo appuntamento della rassegna Uomini e Navi, ciclo di incontri sull’uomo e sul mare promosso dalla Lega Navale di Chiavari e Lavagna, con il patrocinio del Comune di Chiavari. Gli appuntamenti,  correlati da foto e filmati, si tengono alle ore 17 presso  la sede della Lega Navale Italiana di Chiavari (box n° 51, Porto Turistico Amm. Luigi Gatti).  Ingresso libero e aperto a tutti.  Sabato 16 febbraio Programmare un viaggio da Genova a Londra e trovarsi poi a … Chicago, con Michele Priolo e Franco Lazzari.La divertente avventura di tre giovani amici con la passione del volo e con la voglia di conoscere il mondo. Il racconto di Valerio Glorialanza del viaggio compiuto nel 1964 da Genova a Chicago a bordo di un velivolo anfibio Piaggio P136 e iniziato con l’obiettivo di raggiungere la Scozia e ritornare a Genova. Verranno illustrati paesaggi, incontri e modalità operative che riempiono il racconto di situazioni inedite e al limite della credibilità.

Venerdì 29 Marzo 2019, presso la Società Economica di Chiavari, prosegue l’edizione 2019 del ciclo “Le letture del bibliotecario”.  Quest’anno il tema di fondo è “La difficile arte della brevità”: grandi autori moderni di racconti saranno letti nelle sale di via Ravaschieri a Chiavari. Si prosegue Venerdì 29 Marzo alle ore 17,30 con Ernest Hemingway, nella Sala Presidenziale. Ingresso libero.  

Venerdì 8 Marzo 2019, presso la Società Economica di Chiavari, prosegue l’edizione 2019 del ciclo “Le letture del bibliotecario”.  Quest’anno il tema di fondo è “La difficile arte della brevità”: grandi autori moderni di racconti saranno letti nelle sale di via Ravaschieri a Chiavari. Si prosegue Venerdì 8 Marzo alle ore 17,30 con Franz Kafka, nella Sala Presidenziale. Ingresso libero.    

Giovedì 7 febbraio alle ore 17,30, presso Wylab in via Davide Gagliardo a Chiavari, viene inaugurata la mostra fotografica ‘Diamo i numeri’, che resterà allestita per tutto il mese. Si tratta di un progetto a cura della direttrice artistica Claudia Oliva. La presentazione sarà del professor Ilenio Celoria. L’ingresso è libero. Cominciamo da bambini, a scuola, ad avere a che fare con i numeri: formule ed equazioni ci sembrano un incubo. Poi diventiamo grandi e ci rendiamo conto che la vita, nel suo veloce fluire, è scandita dai numeri e ad essi si deve, per forza di cose, rendere conto. Ad un certo punto non ci facciamo più nemmeno caso, anzi, a fatica riusciamo a riconoscerne la presenza. Eppure sono li, protagonosti dei nostri più piccoli gesti quotidiani. DIAMO I NUMERI raccoglie visioni diverse di 16 autori rispetto ad un mondo in cui i numeri sono gli attori protagonisti.

Martedì 29 Gennaio, alle ore 16,30, presso la Sala Livellara di Via Delpino 2 a Chiavari, prosegue il 14° Corso di Cultura Genovese organizzato dall’Associazione Culturale O Castello. In programma una conversazione di Cesare Dotti dal titolo “Ciappa lì Scimon“, ovvero l’antica sapienza dei proverbi liguri.  L’ingresso è libero.

Venerdì 15 Febbraio 2019, presso la Società Economica di Chiavari, prosegue l’edizione 2019 del ciclo “Le letture del bibliotecario”.  Quest’anno il tema di fondo è “La difficile arte della brevità”: grandi autori moderni di racconti saranno letti nelle sale di via Ravaschieri a Chiavari. Si prosegue Venerdì 15 Febbraio alle ore 17,30 con Luigi Pirandello, nella Sala Presidenziale. Ingresso libero.

Venerdì 1 Febbraio 2019, presso la Società Economica di Chiavari, si apre l’edizione 2019 del ciclo “Le letture del bibliotecario”.  Quest’anno il tema di fondo è “La difficile arte della brevità”: grandi autori moderni di racconti saranno letti nelle sale di via Ravaschieri a Chiavari. Si comincia Venerdì 1 Febbraio alle ore 17,30 con Anton Cechov, nella Sala Presidenziale. Ingresso libero.

Sabato 26 gennaio 2019, alle ore 17, presso la sede della Lega Navale di Chiavari, Porto Turistico di Chiavari (Box 51), verrà presentato il libro di Angelo Tosi, “Sul mare con i migranti. Diari di viaggio (1887-1888)”, Stefano Termanini Editore/CISEI (2018), www.stefanotermaninieditore.it, euro 12, ISBN 978-88-95472-56-0. Interverranno sul libro, che si presenta per il ciclo «Uomini e Navi» presso la Lega Navale, sede di Chiavari & Lavagna: Umberto Verna, presidente Lega Navale Italiana, sezione di Chiavari & Lavagna; Fabio Capocaccia, presidente CISEI; Sergio Tosi, nipote dell’Autore; Carlo Stiaccini, curatore del libro; Stefano Termanini, editore. I diari di viaggio di Angelo Tosi, che era allora un appena ventiseienne allievo ufficiale di macchina, furono composti nel 1887-88, in due blocchi, per narrare la sua avventura di viaggio a bordo del piroscafo Giava della Navigazione Generale Italiana. Conservati dalla famiglia per oltre un secolo, i Diari di viaggio di Angelo Tosi vedono ora la luce nell’edizione a cura di Carlo Stiaccini, libro che – come ha scritto nella sua premessa An-tonio Gibelli – «aggiunge un altro prezioso tassello» alla collana «Dal porto al mondo» che prosegue nel quadro della collaborazione editoriale fra CISEI e Stefano Termanini Editore. — Scarica qui la cartella stampa […]

Primo Piano, spazio espositivo, ospita Valeria Corciolani, lo chef Matteo Armanino ed il maitre Mattia Baratelli in una serata davvero particolare. Capitolo I. Dei delitti e dei sapori: lunedì 17 dicembre, ore 18. Capitolo II. A cena con la scrittrice chef Matteo Armanino e maître Mattia Baratelli mettono in tavola i romanzi di Valeria Corciolani Ore 20.00 presso “A casa mia” Chiavari (posti limitati su prenotazione entro il 14/12 al numero 0185.310539 o 3336176718) La scrittrice Valeria Corciolani Lo chef Matteo Armanino Il maître Mattia Baratelli Primo Piano, lo spazio espositivo situato in uno degli edifici storici di Corso Garibaldi a Chiavari, apre le porte al secondo degli appuntamenti letterari della stagione. Dopo l’incontro con Helena Molinari e Carlo di Francescantonio, autore insieme a Mirko Servetti di Uomini in fiamme, sarà la volta di Valeria Corciolani.  Ospite di casa a Primo Piano, Valeria Corciolani sarà protagonista dell’appuntamento “Dei delitti e dei sapori”, suddiviso in due momenti, o meglio capitoli. Il primo capitolo, nella sala espositiva di Primo Piano alle 18, prevede una chiacchierata con la nota e amata scrittrice chiavarese che ha da poco pubblicato“A mali estremi”, il  terzo romanzo della serie La colf e l’ispettore. L’appuntamento, presentato da Pieramaria […]

Sabato 15 Dicembre alle ore 11, presso la sede della Società economica di Chiavari, in via Ravaschieri 15, viene inaugurato un nuovo spazio espositivo, Il Portico Ritrovato. Per l’occasione, Lia Gnecco esporrà la sua mostra “Sfumature”, che resterà aperta sino al 22 dicembre con orari: dalle 10 alle 12,30 e dalle 16 alle 19. Ingresso libero.

Secondo appuntamento della rassegna Uomini e Navi, ciclo di incontri sull’uomo e sul mare promosso dalla Lega Navale di Chiavari e Lavagna, con il patrocinio del Comune di Chiavari. Gli appuntamenti,  correlati da foto e filmati, si tengono alle ore 17 presso  la sede della Lega Navale Italiana di Chiavari (box n° 51, Porto Turistico Amm. Luigi Gatti). Sabato 15 dicembre si terrà l’incontro “I Cetacei del Santuario Pelagos”, a cura di Guido Gnone. Introduce Monica Corte, ambasciatore Pelagos. «Dalla Costa Azzurra fino alla Toscana, è  un meraviglioso viaggio che include le coste di tutta la Liguria per conoscere meglio il Santuario Pelagos destinato alla protezione e tutela dei mammiferi marini – spiegano -. Scopriremo la biologia e l’ecologia di balene e delfini che nuotano nelle nostre acque, il loro comportamento sociale e i rapporti, spesso non facili, con l’essere umano». Guido Gnone, coordinatore scientifico per l’Acquario di Genova e per la Fondazione Acquario, è  responsabile del progetto Delfini Metropolitani, uno studio nato negli anni 2000 per conoscere e proteggere i tursiopi, ovvero i delfini a noi più vicini. Inoltre, una novità: alla fine dell’incontro ci si  potrà prenotare per una visita speciale all’acquario dietro le quinte.