Eventi di Sabato 17/03/2018

<< Venerdì 16/03/2018 Domenica 18/03/2018 >>

8 Elementi

Ordina per

Sabato 17  e Domenica 18 marzo si terrà la sesta edizione della regata “50 Anni di Derive”, nata nella tradizione dello storico Trofeo Boletto, che si è tenuto dal 1973 al 2011. La regata “50 Anni di Derive” è organizzata dallo Yacht Club Chiavari ed è riservata alle imbarcazioni delle classi Fireball, Contender e Laser (che parteciperà suddivisa nei tre raggruppamenti Standard, Radial e 4.7). Per i Fireball assume particolare importanza, in quanto anche quest’anno è valida come prova del Campionato Nazionale di Classe. Le imbarcazioni si affronteranno in due giornate e in più prove nello specchio acqueo antistante Chiavari. Come ogni anno la manifestazione conta sulla partecipazione di numerosi equipaggi provenienti non solo dalla Liguria, ma anche da diverse altre regioni d’Italia come Emilia, Lazio, Toscana, e in varie edizioni anche dall’estero. Sabato pomeriggio, dopo la prima giornata di regate, presso a Sede dello Yacht Club Chiavari, Enrica Bertini, Delegato Prima Zona della Classe Fireball e Andrea Minoni, Segretario Nazionale di Classe, presenteranno un libro sui primi 50 anni della Classe Fireball in Italia: “Fireball 50”, prestigioso volume edito dall’Associazione Italiana Fireball, che raccoglie la storia, in Italia, dal 1967 ad oggi di questa splendida deriva inglese, leggera (solo […]

Il rapporto tra Giovani e Lavoro è il tema del Convegno organizzato dalla Diocesi di Chiavari per Sabato 17 marzo presso l’Auditorium San Francesco in occasione delle celebrazioni di San Giuseppe lavoratore. Il Convegno, proposto da S.E. Rev. Mons. Alberto Tanasini e curato da don Paolo Zanandreis, Direttore dell’Ufficio Pastorale sociale e lavoro della Diocesi, mette al centro del dibattito le esperienze raccontate direttamente dai ragazzi, come chiave di lettura per comprendere, attraverso il confronto con Istituzioni e stakeholder locali, le loro aspettative nei confronti del mondo del lavoro. L’iniziativa trae spunto dalla 48ª edizione delle settimane sociali dei cattolici italiani (Cagliari, 26/28 ottobre 2017) dal titolo “Il lavoro che vogliamo. Libero, creativo, partecipativo, solidale”. Nel documento preparatorio, a firma di monsignor Filippo Santoro, si sottolinea che “la sfida che ci aspetta nei prossimi anni è quella di realizzare un cambio di paradigma, passando da un modello basato sullo sfruttamento e l’espansione illimitata ad uno centrato sulla persona umana e sullo sviluppo umano integrale, sostenibile e inclusivo”. Un cambio di paradigma che deve fare i conti con i preoccupanti dati sul divario occupazionale – come emergono dal rapporto dell’Ocse “Preventing Ageing Unequally” (2017) – che presenta uno scenario in cui il divario del tasso di […]

Sabato 17 Marzo alle ore 15, presso lo Stadio Comunale di Chiavari (Via Aldo Gastaldi 22), trentunesima giornata del Campionato di Serie B. La Virtus Entella sfida il Parma. Per i biglietti, è possibile visitare questo link: http://www.entella.it/biglietti-incontro Qui sono indicate modalità e rivendite: http://www.entella.it/stadio/biglietti

Da Venerdì 16 Marzo a Lunedì 19 Marzo, al cinema Mignon di Chiavari (Via Martiri della Liberazione 131), viene proiettato il film “Belle e Sebastien”, diretto da Clovis Cornillac e con Felix Bossuet e Tcheky Karyo. Nel terzo capitolo delle avventure cinematografiche di Belle & Sebastien, Sebastien è cresciuto, ha 12 anni e con Belle sono ancora inseparabili, anzi la famiglia si è allargata con l’arrivo di tre splendidi cuccioli di cui Sebastien si prende cura con tanta buona volontà. Una sera a casa del nonno ascolta una conversazione tra Pierre, suo padre, ed Angelina, da poco sposi, scoprendo le loro intenzioni di trasferirsi presto in Canada. Sebastien è amareggiato, non vuole lasciare il nonno che invece lo sprona a scoprire il mondo. La situazione si complica con l’arrivo di un presunto proprietario di Belle che vuole portargliela via, ma Sebastien è testardo e farà di tutto per non separarsi dalla sua migliore amica a quattro zampe. Gli orari: 15,30 – 17,30 Informazioni al numero: 0185 309694. 

Per il secondo appuntamento di “Chiavari in giallo”, Sabato 17 marzo alle 17, presso la Società Economica di Chiavari (Via Ravaschieri 15), Miro Gatti nei panni di Rick Deickard alias Harrison Ford, il famoso cacciatore di androidi di Blade Runner, intervisterà Anselmo Roveda, uno scrittore genovese che si occupa di letteratura a 360°, tra giornalismo e traduzioni, scuola di scrittura e racconti per ragazzi. In che modo rientra nella rassegna? giallo e fantascienza possono essere territori confinanti? A voi il piacere di scoprirlo! Ingresso libero.

Sabato 17 marzo, alle ore 17, presso l’Auditorium della Filarmonica di Chiavari, si apre il ciclo primaverile della rassegna “Primaveraconcerti 2018”. Di scena il Conservatorio “G. Puccini” di La Spezia, con gli studenti del gruppo di musica d’insieme della classe di Jazz: Alice Innocenti, voce / Giovanni Franceschini, tromba / Luigi Cedrola, trombone / Bernardo Sommani, chitarra / Sandro De Lisi, basso  / Francesco Baglioni, batteria. In scaletta Jazz Standard, e mainstream arrangiati da Alessandro Fabbri: Speak low (Kurt Weill) – Wifes and lovers (B. Bacharach) – My one and only love (Wood/Mellin) – Joyspring (Clifford Brown) – Con alma (Dizzy Gillespie) – Darn that dream (Van Heusen) – She’s leaving home (the Beatles) – Fixing a hole (the Beatles) – Donna lee (Charlie Parker).

Sabato 17 Marzo, alle ore 17, presso lo spazio espositivo “Primo piano” di Corso Garibaldi 18/2, la neonata associazione Spazio Mec presenta il libro illustrato “Le avventure di Alina” di Marina Ravera e Janna Carioli, edito da Giulio Perrone. Nell’occasione, Margherita Chalambalakis, Elena Mascolo e Chiara Brodasca presenteranno la loro nuova associazione e i futuri progetti. L’ingresso è libero. Il libro: Una mamma col pancione ha preparato il corredino per l’arrivo del suo piccolo. Tutine, bavaglini, pannolini, ciuccio, babbucce, giochini, passeggino, culla… finalmente arriva il grande giorno: il bambino sta per nascere! Il marito chiama un taxi che li accompagna al primo ospedale: chiuso per ferie. Allora provano col secondo: tutto al completo. Proseguono poi fino al terzo, che è addirittura in sciopero. I due genitori sono sempre più agitati e preoccupati, ma ecco che lui decide di chiamare l’elisoccorso: Unità 007 niente paura, che li trasporterà fino… indovinate un po’? Ad un ospedale africano, dove la madre sarà accolta da medici ed infermieri di colore e dove darà alla luce la sua bambina, Alina, tra altri bambini neri…

Da Venerdì 16 Marzo a Lunedì 19 Marzo, al cinema Mignon di Chiavari (Via Martiri della Liberazione 131), viene proiettato il film “La forma dell’acqua”, diretto da Guillermo Del Toro e con Sally Hawkins e Michael Shannon. Una favola adulta, intrisa di passione cinefila, e in grado di lanciare un messaggio di tolleranza e di amore che risuona fortissimo nel nostro presente. Con i piedi piantati nell’America ambigua dei primi anni Sessanta, guardando a classici immortali come La Bella e la Bestia come a B-Movie di culto come Il Mostro della Laguna Nera, Guillermo del Toro trova la quadra della sua ricerca estetica e tematica, supportato da un cast azzeccatissimo e in formissima.  Il suo è un film di emozioni e sentimenti, di amore spirituale e perfino carnale (il sesso non è affatto un rimosso, in questo film, e anzi ne è parte essenziale: non è poco), capace di farsi anche discorso politico senza mai diventare per questo pedante o retorico. E che ha la capacità di restituire al nostro sguardo lo stupore infantile che forse abbiamo perduto. (Federico Gironi – Comingsoon.it). Gli orari: 21,30 Informazioni al numero: 0185 309694.