Eventi di Mercoledì 28/02/2024

<< Martedì 27/02/2024 Giovedì 29/02/2024 >>

8 Elementi

Ordina per

Dopo la mostra Infra-Spazi, il programma espositivo della Fondazione Zappettini prosegue con la presentazione di Mediterranea. Per una ‘linea costiera’ della Pittura Analitica, collettiva che propone un inedito momento di incontro tra i protagonisti Mediterranea e di  Support/Surface Enzo Cacciola, Gianfranco Zappettini, Noël Dolla e Claude Viallat. L’esposizione curata da Andrea Daffra offre un’originale lettura delle opere dei quattro autori in relazione all’influenza che la cultura mediterranea ha avuto sulla loro formazione e sul loro percorso artistico: tutti gli artisti in mostra hanno infatti svolto un’ampia parte di lavoro nella Riviera Ligure e nella Costa Azzura, oltre ad aver esposto in molteplici occasioni comuni. Inaugurazione 20 gennaio ore 17:00- La mostra resterà aperta dal 20 gennaio al 13 aprile.

La mostra sarà visitabile fino al 29 febbraio 2024, dal lunedì al venerdì dalle 16 alle 19 e sabato e festivi dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 19.

Con l’inizio del nuovo anno ripartono le attività della nostra sezione! Si inizia con un Corso base di birdwatching aperto a tutti per imparare a conoscere e a distinguere le varie specie di uccelli selvatci che sono presenti nella nostra Regione: stanziali, migratori, svernanti, nidificanti. Il corso prevede 4 lezioni teoriche e 2 uscite pratiche sul territorio c/o Sala incontri della Coop di Chiavari Un’occasione per imparare tante notizie interessanti e curiose sui nostri amici alati e per vivere insieme l’amore per la Natura. La partecipazione è gratuita per i soci LIPU. Per info e iscrizioni tigullio@lipu.it Si ringrazia il socio Cristiano Tedesco per l’immagine di copertina dell’Upupa.

ASCOM Chiavari – aperte le iscrizioni per i seguenti corsi: Corso Aggiornamento RSPP (titolare) (6 ore) D.lgs. 81/08 art. 34 che si terrà  Lunedi 12 febbraio 2024 ;  Corso Aggiornamento Primo Soccorso (4 ore) D.M. n. 388/2003 che si terrà Lunedi 18 marzo 2024;  Corso Aggiornamento Lavoratori (6 ore) D.lgs. 81/08 art. 37 che si terrà nei giorni Martedi 16 e Mercoledi 17 aprile 2024;  Corso Aggiornamento in materia sanitaria per la formazione HACCP (4 ore) DGR 793/2012 e 332/2015 Allergeni Regione Liguria – REG CE  852/04 rivolto a tutti coloro che vendono, somministrano, preparano e manipolano alimenti e bevande che si terrà Lunedi 13 maggio 2024.  Si invitano gli interessati a contattare il nostro ufficio sito in C.so Garibaldi 32/1 oppure telefonicamente al n. 0185-309558 o via mail chiavari@ascom.ge.it

Sono aperte le iscrizioni al nuovo “Corso di computer a misura di senior” a cura del Forum delle associazioni familiari del Tigullio. La partecipazione è gratuita. Le lezioni si terranno a partire da lunedì 4 marzo, tutti i lunedì dalle 14.30 alle 16, presso l’Istituto Tecnico Professionale im viale Millo a Chiavari, a cura degli studenti sotto la supervisione dei docenti dell’istituto. Iscrizioni  via mail all’indirizzo di posta elettronica:  forumformazionedigitale@gmail.com oppure di persona consegnate alla segreteria della parrocchia di Rupinaro.

DA VENERDI 23 A DOMENICA 25 -ORARIO SPETTACOLI: 17,15 -21,00 DA LUNEDI 26 A MERCOLEDI 28 – ORARIO SPETTACOLI: 16,30 -21,00 ROMEO E’ GIULIETTA Regia: Giovanni Veronesi  –  Con: Sergio Castellitto, Pilar Fogliati  –  ITALIA, 2024  –  102′ Veronesi dirige con mano più leggera del solito una commedia gradevole e ben scritta. Vittoria è un’attrice che ha commesso un grosso errore: spacciare per proprio un testo teatrale, ricavandone un’accusa di plagio e l’impossibilità di presentarsi ai casting. Federico Landi Porrini è un regista teatrale geniale ma intrattabile che ha disperatamente bisogno di un successo per ritornare in auge, e spera di ottenerlo mettendo in scena al Festival dei Due Mondi di Spoleto un Romeo e Giulietta originale: peccato che non gli venga una buona idea a pagarla oro, e che non riesca nemmeno a trovare i suoi attori protagonisti – anche perché fa del suo meglio per cacciare tutti quelli che gli si presentano, fra cui Rocco, il compagno di Vittoria. La stessa Vittoria, miracolosamente arrivata ad ottenere un provino per la parte di Giulietta, viene allontanata malamente da Landi Porrini. La giovane donna allora decide di imbastire un imbroglio ai danni del regista, travestendosi da uomo e proponendosi per […]

Da martedì 27 febbraio torna il ciclo delle letture organizzato dal responsabile della Biblioteca della Società Economica Enrico Rovegno. Come gli scorsi anni anche questo ciclo si incentrerà sul racconto breve, con un focus specifico sul genere fantastico. Non si tratterà di lezioni, ma vere e proprie letture con il semplice scopo di far conoscere o ricordare al pubblico i migliori esempi del genere: quest’anno parteciperà – come organizzatore e come lettore – anche Miro Gatti, che insieme ad Enrico Rovegno accompagnerà i lettori in un viaggio lungo 6 fermate – sempre il martedì alle ore 17 – presso la Sala Presidenziale della Società Economica. “Sosteremo così nei pressi di Borges e dintorni, poi nella stazione di Kafka e kafkiani, terza fermata nei luoghi abitati da fantasmi e altri mostri; ben due soste nel paese della fantascienza, e per finire il mondo fantastico dedicato ai bambini (che può essere inquietante pure lui, basti pensare ad Alice e al suo specchio). Vorremmo però concludere rimanendo insieme ai bambini con una sorpresa che speriamo di realizzare mettendo tutta la biblioteca a loro disposizione.” Le letture si svolgeranno nelle seguenti date e verranno precedute da specifiche comunicazioni sui racconti che verranno affrontati: martedì 27 febbraio; martedì 19 marzo; martedì 9 aprile; martedì 30 aprile; martedì 21 maggio; martedì 11 giugno.  

Mercoledì 28 febbraio alle ore 16:30 presso l’Auditorium di Largo Pessagno, faremo un viaggio fin dall’altra parte del mondo: Luca Sessarego, vicepresidente dell’associazione Liguri nel Mondo, ci porterà con il suo racconto in Argentina, dove è nota la presenza di una folta comunità ligure. Non tutti, però, forse sanno che vi si trova anche una chiesa dedicata a N. S. di Montallegro e che, in suo onore, si svolge una grande processione. Ne parleremo nella conferenza dal titolo “La devozione religiosa di tradizione ligure in Argentina“.