Domenica 10 Dicembre a Chiavari, primo appuntamento con la rassegna Street – Natale a Chiavari, organizzata dal Comune di Chiavari. In Piazza Roma, dalle ore 16, si esibirà il Trio Days in “Special Christmas”.  Il gruppo nasce nel 2012 e vanta già di un impressionante numero di concerti alle spalle. I componenti di Trio Days sono: Max Vigilante al piano e alla voce, Alberto Malnati contrabbasso e voce, Massimo Curro’ alla chitarra. I tre musicisti vantano di una lunga carriera nel mondo della musica con studi ed esperienze sia nazionali che internazionali. Il repertorio proposto è vasto e pieno di sorprese. Verranno proposte canzoni memorabili divenute successi internazionali grazie all’ interpretazione di Cole, come: Unforgettable, Route 66, Smile, L.o.v.e., Hit That jive Jack, e tanti altri brani di grandi stars internazionali. Eseguite con trasporto e divertissement dai tre musicisti, fanno rivivere al pubblico l’atmosfera di un locale New Yorkese degli anni 40 e 50 rievocando il sound intramontabile di Cole e del suo trio, un sound capace di coniugare classe e divertimento, di commuovere e far battere il piedino a tempo senza distinzioni generazionali. Per il periodo natalizio, il trio propone il concerto “Special Christmas” durante il quale vengono cantate le […]

Il Gruppo Fotografico DLF Chiavari presenta, presso l’Auditorium San Francesco di Piazza Matteotti, la bella mostra fotografica “Storie di Uomini e di Sport”. In galleria gli scatti presenti nell’Almanacco della Virtus Entella. L’inaugurazione della mostra è prevista per Domenica 10 Dicembre, alle ore 17,30. Sarà poi possibile visitare l’esposizione sino a Sabato 23 Dicembre. L’orario è dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 19, a ingresso libero.  “Storie di Uomini e di Sport” è realizzata dal Gruppo Fotografico DLF Chiavari in collaborazione con Entella Nel Cuore, Virtus Entella e Comune di Chiavari.

Martedì 12 Dicembre, alle ore 16,30, presso la Sala Livellara di Via Delpino (con ingresso dalla sede della scuola media), spazio alla lezione settimanale di cultura genovese.  Raffaele Ciccarelli terrà una conferenza dal titolo “Da Lavagna all’Avana, storie di emigrazione”. L’appuntamento è organizzato dall’associazione O Castello.

Martedì 12 Dicembre, alle ore 21, nella sede del Club Alpino Italiano sezione di Chiavari (Via Capitano R. Orsi 29), prosegue il ciclo di incontri “… di terre vicine, di terre lontane…”. Ospite della serata, che è aperta a tutti, sarà l’alpinista rapallese Marco Pendola, che racconterà attraverso la videoproiezione “Orizzonti di luce” le tappe più importanti della sua carriera di scalatore. Ingresso libero.

“Alla nascita d’un bimbo il mondo non è mai pronto.” Wisława Szymborska L’arrivo del Natale rappresenta per il Villaggio del Ragazzo un momento importante in cui gli ospiti dei nostri Centri e le loro famiglie, gli operatori, i volontari e gli amici possono incontrarsi e condividere la festa. Siamo lieti pertanto di invitare tutti alla Messa di Natale il prossimo mercoledì 13 dicembre 2017 alle ore 11 presso il Centro Benedetto Acquarone a Chiavari, in via San Pio X 26. Al termine della Messa, il maestro Francesco Gardella, che curerà l’accompagnamento musicale della celebrazione, insieme a un gruppo di amici colleghi musicisti terrà un breve concerto di musiche natalizie. Parteciperà al concerto anche il cantante Nicolò Pagliettini. Al termine della Messa e del concerto seguirà un pranzo di fraternità. VILLAGGIO DEL RAGAZZO – AREA SOCIO SANITARIA Centro Benedetto Acquarone – Via San Pio X 26 – Chiavari Centro Costa Zenoglio – Loc. Morasca 2 – Castiglione Chiavarese Centro Franco Chiarella – Via dei Lertora 41 – Chiavari Casa Accoglienza Sacerdoti Anziani – Piazza N.S. Dell’Orto 8A – Chiavari

Grande evento Mercoledì 13 Dicembre al Cinema Cantero di Chiavari. In doppia proiezione – alle ore 17 e alle ore 21,15 – il film “L’arte viva di Julian Schnabel”, del regista Pappi Corsicato. L’evento fa parte del ciclo “La grande arte al cinema”. La pellicola è stata presentata come evento speciale al Tribeca Film Festival. Si tratta di un affascinante ritratto rivelatore dell’artista superstar dell’arte contemporanea a New York. Il film evento racconta la storia personale e la carriera pubblica del celebre artista e regista Julian Schnabel. Scritto e diretto da Pappi Corsicato, L’Arte viva di Julian Schnabel ripercorre la formazione di Schnabel, nato a Brooklyn e cresciuto a Brownsville, Texas: dagli esordi della vita professionale nella New York City di fine anni Settanta all’ascesa negli anni Ottanta fino al raggiungimento dello status di superstar nel panorama artistico di Manhattan. Il film descrive l’approccio estroverso e anticonvenzionale di Schnabel nei confronti del lavoro e della vita: l’amato pigiama di seta, la dimora di Montauk a Long Island e quella nel palazzo in stile veneziano nel West Village di Manhattan. Schnabel è ritratto intento a dipingere, ad allestire una nuova mostra in giro per il mondo e in parallelo nella sua vita privata, in […]

Mercoledì 13 Dicembre, alle ore 17, presso l’Auditorium San Francesco di Chiavari (Piazza Matteotti), si svolge l’incontro dal titolo “Una cometa molto splendente e bella. Le comete tra scienza e tradizione”. Organizzano l’Associazione Culturale Il Sestante insieme all’Associazione Astrofili Arcturus. Si parlerà di comete, tra scienza e tradizione. Ingresso libero.

Mercoledì 13 dicembre alle 17,30 nella sede di Wylab (Via Davide Gagliardo 7 a Chiavari) è in programma la presentazione del libro “Anche a Chiavari si può” scritto da Domenico Marchigiani con il racconto dei primi dieci anni del presidente Antonio Gozzi alla guida della società.  Si tratta di un bellissimo viaggio nella storia del nostro club, con la scalata dall’Eccellenza alla serie B rivissuta attraverso interviste, moltissime fotografie, alcune inedite e articoli di giornale.  Antonio Gozzi: “Non avevo minimamente idea di fare il presidente dell’Entella, mi occupavo del settore giovanile e m’interessava solo quello. Dopo dieci anni sono ancora qui, orgoglioso di sentirmi chiamare “Pres” e sempre più innamorato dei colori biancocelesti”.

Giovedì 14 Dicembre, alle ore 17, presso la Sala presidenziale della Società Economica di Chiavari (in Via Ravaschieri 15), il giornalista Flavio Fusi presenta il suo libro “Cronache infedeli”: il viaggio di trent’anni di un inviato della Rai attraverso i cambiamenti di un mondo in tumulto. Converserà con l’autore, il giornalista Roberto Pettinaroli. L’ingresso è libero e la cittadinanza è invitata a partecipare. 

Giovedì 14 Dicembre, a partire dalle ore 20, serata tra moda, glamour e femminilità all’Hotel Monte Rosa di Chiavari (Via Monsignor Marinetti 6). In programma l’iniziativa Miss “Mamy & Baby 2017”, alla quale parteciperanno le mogli e i figli dei calciatori della Virtus Entella. Inizio alle ore 20 con l’apericena. Dalle ore 21, la sfilata. Informazioni e prenotazioni al numero 0185 300321.

Giovedì 14 Dicembre, alle ore 21, presso l’Auditorium San Francesco di Chiavari (in Piazza Mazzini), appuntamento con lo spettacolo “Sentio viene del sur”. Musica, danza e poesia in stile flamenco. Ingresso libero.  Partecipa la Scuola di Ballo Flamenco di Chiavari e Genova. Musicisti: Paco Paolini – Guitarra; Corrado Ponchiroli – Cante; Andrea Lamberti – Cante; Francesco De Vita – Guitarra; Simona di Spirito – Palmas; Olmo Manzano – Cajon. Artisti solisti: Andrea Lamberti ‘el Niño’, Simona Di Spirito, Angela Fernandez, Jaquelin Azzarelli. Recitazione: Giulia Sambuceti Direzione Artistica: Simona Di Spirito

eVolution dance theater torna ad esibirsi, Giovedì 14 dicembre 2017, al Teatro Cantero di Chiavari. Inizio alle ore 21. Gli spettacoli della compagnia (il primo è andato in scena lo scorso 21 giugno) sono stati fortemente voluti dall’Istituto Assarotti, fondato a Chiavari nel lontano 1875 per dare sostegno e aiuto ai sordomuti. Da qualche tempo, il consiglio di amministrazione dell’istituto si adopera per permettere ai propri utenti di assistere a spettacoli teatrali, cercando e selezionando delle performance che possano essere facilmente fruibili anche ai sordi. La collaborazione fra eVolution e l’Istituto Assarotti vuole far vivere il teatro alle persone sorde, permettendo loro di assistere e godere di uno spettacolo che non è stato creato per un pubblico speciale, ma che è speciale perché è in grado di creare inclusione. Nell’anno in cui il Senato ha approvato, dopo un iter lungo quattro anni e decenni di attesa, la legge che riconosce la LIS (lingua dei segni italiana), tutelando così i diritti delle persone sorde e favorendone, fra le altre cose, l’accesso al patrimonio storico, artistico, culturale, è necessario pensare ad un teatro il più possibile per tutti, un luogo di cultura, confronto, divertimento e emozione. Per informazioni sui biglietti: Istituto Assarotti […]