Eventi di Martedì 12/03/2019

<< Lunedì 11/03/2019 Mercoledì 13/03/2019 >>

4 Elementi

Ordina per

Fino al 12 marzo presso il Caffè dei Fieschi, p.zza Vittorio Veneto – Lavagna, saranno esposte le foto delle socie del Gruppo Fotografico DLF di Chiavari: Alba Amicarelli, Elisa Aymar, Patrizia Baciocco, Roberta Bova, Silvy Martino, Lucia Nocera, Giovanna Picceri, Tina Torchio, Maria Luigia Vaccarezza e Lucia Valentino sul tema “8 Marzo”. Le donne fotografate dalle donne.

La mostra “Donne in cammino – Il percorso delle donne dalla Costituente, passando per i Movimenti, al presente”. La mostra resterà aperta al pubblico sino a domenica 17 Marzo, con il seguente orario: tutti i giorni dalle 16 alle 19; domenica dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 19. Ingresso libero. Un’esposizione permanente, multimediale, che verrà inaugurata venerdì 8 Marzo alle ore 11, all’Auditorium San Francesco. Attraverso una mostra fotografica, verranno rappresentate le donne Italiane nel loro percorso, nella loro eterogeneità di esperienza e nella loro vita quotidiana. Le immagini provengono dall’archivio originale del Cif e dall’Archivio Nazionale dei Movimenti. Inoltre verranno esposti, poster e manifesti d’Epoca e in un corner multimediale audio-video, verranno proiettati video e musiche originali. Per avvisare un dialogo inter-generazionale saranno anche esposti i lavori degli studenti del Liceo Luzzati e dell’Istituto Caboto, che hanno collaborato al progetto.

Nuova rassegna “LAMACA” Martedì 12 e mercoledì 13 marzo, orario spettacoli: martedì ore 15:00 e 17:30, mercoledì ore 15:00 e 21:30 con la presentazione di Daniele Lazzarin che avverrà nella serata di mercoledì alle 21:15 Al cinema Mignon, Lamaca Gioconda presenta “Una Notte di 12 anni” Regia: Alvaro Brechner  – FRANCIA -ARGENTINA – SPAGNA  2019 – 123′

Martedì 12 Marzo, alle ore 16,30, presso la Sala Livellara di Via Delpino 2 a Chiavari, prosegue il 14° Corso di Cultura Genovese organizzato dall’Associazione Culturale O Castello. In programma una conversazione di Marcello Vaglio dal titolo “Lezzemmo Insemme”.  L’ingresso è libero.